Reputazione in crescita per le Farmaceutiche italiane secondo Pharma RepTrak

I dati condivisi dall’indagine condotta da RepTrak 2020 evidenziano una crescita importante e costante anno su anno della reputazione delle aziende pharma italiane. Lo studio è stato svolto nei primi mesi del 2020 in periodo pre-covid e su base europea. Rispetto al 2019 si osserva un incremento di 2,9 punti che consente alla reputation delle nostre farmaceutiche di raggiungere un punteggio medio complessivo di 70,9. Si supera dunque soglia 70, valore attribuito ad un apprezzamento considerato ‘forte’.

Decisivo nel processo di valutazione è risultato il buon utilizzo da parte delle aziende dei canali di comunicazione, primi fra tutti i Social Network, e l’impegno verso la ricerca e la sostenibilità. Hanno inciso in maniera significativa le attività delle 7 principali big del settore, come sottolineato da Sara Fargion, Vice president RepTrak company e Pharma industry practices leader. In ordine alfabetico: AbbVie, Gsk, Novartis, Msd, Pfizer, Roche e Sanofi.

Fofi: “Gli omeopatici non possono essere dispensati come medicinali terapeutici”
Chiesi premiata come “azienda work life balance friendly"

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde