Pfizer Catania: licenziamenti bloccati e incentivi all’esodo

Arrivano gli ultimi aggiornamenti sulla questione Pfizer legata allo stabilimento di Catania. Il caso era esploso a febbraio di quest’anno ma, sebbene la situazione sembrasse destinata ad evolversi con il licenziamento dei 130 lavoratori impiegati presso il sito, arrivano notizie positive. Come comunicato dall’Ansa, è stata infatti raggiunta un’ipotesi di accordo tra Pfizer, sindacati, Rsu e Confindustria.

Nel documento composto da cinque pagine, si specifica che la procedura di riduzione del personale non è più in essere e che “l’ipotesi di accordo sarà sottoposta al competente Cpi per la sua definitiva stesura e sottoscrizione alla prossima convocazione, ad oggi prevista per il 26 aprile”.

Leggi le altre flash news

USA: Informatore condannato per frode da 4,6 mln di dollari
OMS: diffuso report su misteriosa epatite tra i bambini

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde