Moderna progetta di aprire uno stabilimento produttivo in Africa

In uno scenario caratterizzato da disuguaglianze globali per l’accesso ai vaccini contro il COVID-19, Moderna ha affermato di voler investire 500 milioni di dollari nella costruzione di un nuovo stabilimento produttivo in Africa.

Secondo un rapporto del Wall Street Journal, l’amministratore delegato di Moderna, Stephane Bancel, ha affermato che la società non ha scelto ancora selezionata il luogo esatto. Quando verrà costruito e convalidato – tra almeno due/ quattro anni – sarà troppo comunque tardi per poter lasciare un impatto importante sugli sforzi di distribuzione globali del vaccino.

Una volta operativo, Bancel ha affermato che l’impianto produrrà fino a 500 milioni di dosi di vaccini ogni anno. Sebbene l’unico prodotto approvato dell’azienda sia il vaccino mRNA COVID-19, Moderna sta sviluppando anche vaccini per l’influenza, Zika e altri virus.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Congresso FEDAIISF e Assemblea generale AIISF
B20: Dompé indica le tre priorità per il settore della salute

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde