Licenziamenti nel settore farmaceutico: la situazione a livello globale

L’industria farmaceutica globale sta vivendo una fase caratterizzata dal licenziamento di molti lavoratori a causa di fattori come la recessione globale, la ristrutturazione, le cattive politiche di gestione e l’incapacità di sostenere la competizione.

I licenziamenti di massa hanno avuto un forte impatto sulla regione Asia-Pacifico, con aziende come Zybio, Catalent, Sanofi, Novartis e Pfizer India che hanno applicato numerosi tagli.

A livello globale, Finch Therapeutics ha tagliato il 37% della sua forza lavoro e interrotto, così come Amgen che ha licenziato tra i 300 e i 500 dipendenti statunitensi, mentre Darmstadt in Germania ha annunciato 133 tagli. Analogamente, Thermo Fisher ha avviato le procedure di riduzione del personale in tre siti di produzione in California.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Licenziamenti AlfaSigma: proclamazione sciopero
La top 100 dei migliori ospedali al mondo: la situazione in Italia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde