Laura Premoli nuovo General Manager di Grünenthal Italia

L’azienda leader nell’area del dolore annuncia anche la certificazione Great Place to Work

Milano, 9 gennaio 2023Grünenthal, l’azienda farmaceutica leader globale nella gestione del dolore e delle malattie correlate, ha annunciato la nomina di Laura Premoli a General Manager Grünenthal Italia. Nel suo nuovo ruolo Laura Premoli riporta direttamente all’attuale Chief Commercial Officer, Mark Fladrich ed entra nel Consiglio di Amministrazione di Grünenthal Italia. Laura Premoli sostituisce Aldo Sterpone, che ha assunto la carica di Head of LatAm, un’ampia area che include 7 filiali e attività commerciali in 12 paesi e dove il Gruppo Grünenthal è presente da oltre 50 anni.

Laura Premoli ha una laurea scientifica e un master in marketing farmaceutico, vanta un’ampia esperienza in diversi ruoli dell’organizzazione aziendale – dall’informazione medico scientifica, al brand e people management – sviluppata in importanti multinazionali farmaceutiche tra le quali AstraZeneca e Novartis. Entra in Grünenthal Italia nel 2019 come Head of Marketing, portando un approccio cliente centrico finalizzato a garantire una customer experience sempre più caratterizzante e preformante. Dopo due anni, nel 2021, assume il ruolo di Head of Sales and Marketing, ruolo cruciale nel guidare la trasformazione dell’organizzazione italiana in linea con la nuova strategia di gestione del portfolio e degli asset aziendali basata sulla comunicazione omnicanale.

La mia nomina si inserisce in un percorso di valorizzazione delle expertise e dei risultati, sia del singolo che dell’intero team -commenta Laura Premoli – e garantisce una continuità con la cultura, i valori e le politiche avviate negli scorsi anni. L’ascolto, il confronto e l’attenzione per le risorse interne proseguiranno, sostenendo l’attività dei colleghi e guardando al raggiungimento dei prossimi traguardi aziendali. Allo stesso tempo, l’impegno di Grünenthal di porre la persona al centro delle strategie – conclude Premoli – si continuerà a tradurre in una costante spinta innovativa e nello sviluppo di progetti e servizi che rispondano ai bisogni non soddisfatti dei pazienti e di tutti i nostri interlocutori, in linea con la nostra ineguagliabile expertise nell’area del dolore.”

Con la nomina di Laura Premoli in Italia, Grünenthal conferma l’attenzione alla crescita interna grazie a percorsi individuali strutturati sul medio periodo, alla loro qualità ed ad un sistema valoriale aperto, in grado di sostenere al meglio lo sviluppo del singolo. Politiche, queste apprezzate dai dipendenti del Gruppo. Sia Grünenthal Italia che lo stabilimento produttivo di Origgio annunciano, infatti, anche le recenti certificazioni Great Place to Work, ottenute grazie ad una cultura interna basata sulla fiducia, l’ascolto, l’elevato coinvolgimento dei dipendenti e l’importanza dell’inclusività e del rispetto.

Super richiesto in Cina farmaco fegato promessa anti-Covid
Clovis Oncology: restano senza lavoro 15 KAM e 2 Liaison

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde