La FDA approva il primo farmaco per alopecia grave

La Food and Drug Administration ha approvato lunedì un farmaco chiamato baricitinib. Si tratta della prima compressa orale per il trattamento dell’alopecia areata grave, una malattia autoimmune che colpisce più di 300.000 persone negli Stati Uniti ogni anno.

L’alopecia provoca una perdita di capelli a chiazze temporanea o permanente che può interessare qualsiasi sito del corpo che porta i capelli, causando stress emotivo. La condizione è emersa di recente attraverso casi di alto profilo tra cui l’attrice di Hollywood Jada Pinkett Smith.

L’accesso a opzioni di trattamento sicure ed efficaci è fondamentale per il numero significativo di americani affetti da alopecia grave“, ha affermato Kendall Marcus, funzionario della FDA. “L’approvazione di oggi contribuirà a soddisfare una significativa esigenza insoddisfatta per i pazienti con grave alopecia areata“.

Baricitinib, prodotto dalla società farmaceutica statunitense Eli Lilly e noto con il nome commerciale Olumiant, appartiene a una classe di farmaci chiamati inibitori della Janus chinasi. Agisce interferendo con il percorso cellulare che porta all’infiammazione.

La sua approvazione per l’uso contro l’alopecia si è basata sui risultati di due studi clinici randomizzati e controllati che hanno coinvolto un totale di 1.200 adulti con alopecia grave.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Eli Lilly: verso il trattamento dell’obesità con l’antidiabetico tirzepatide
EMA: approvati 92 medicinali nel 2021

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde