la divisione di dermatologia da prescrizione di Bayer passa a Leo Pharma

Leo Pharma e Bayer hanno annunciato di aver raggiunto le principali condizioni dell’accordo che consente il trasferimento dell’intero business della dermatologia da prescrizione dai tedeschi ai danesi. Le aziende avevano annunciato l’operazione il 31 luglio 2018 e completato il primo passaggio dell’acquisizione con il closing negli Usa il 4 settembre 2018. L’odierno e definitivo closing comprende tutti gli altri Paesi.

L’intesa

Come annunciato quale parte integrante dell’accordo, Leo Pharma acquisisce a livello globale i diritti sui prodotti Bayer nel business dermatologico da prescrizione ad eccezione dell’Afghanistan e del Pakistan. L’accordo include un impianto produttivo a Segrate, Italia e un totale di 347 dipendenti che saranno inseriti in Leo Pharma, in aggiunta a quelli già confluiti dagli Stati Uniti lo scorso anno. In base alle norme applicabili, Leo Pharma e Bayer hanno operato congiuntamente per assicurare una efficace transizione e la fornitura ininterrotta dei trattamenti dermatologici da prescrizione .

Farmaci generici: rapporto Nomisma, i costi sono più alti dei ricavi
La Roche che vorrei, un nuovo modello operativo che punta alla trasparenza

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde