La Bristol-Mayers Squibb vende azienda di Anagni

ANAGNI – “La Bristol-Mayers Squibb di Anagni mette in vendita il proprio stabilimento. La decisione è stata comunicata ufficialmente dalla società ai sindacati e alle maestranze”.
Lo si legge in una nota di Uiltec.
“Da tempo il sito produttivo anagnino era alle prese con un sotto dimensionamento. Nella prima decade di dicembre, le nuove società interessate all’acquisto della fabbrica, effettueranno dei sopralluoghi per poi avanzare le proprie eventuali offerte. La notizia ha ovviamente messo in fibrillazione i 700 dipendenti della storica azienda farmaceutica importante per il territorio ciociaro e anche le organizzazioni sindacali.

Aifa. Precisazioni sui farmaci biosimilari
I retroscena dell’accordo Bayer-Monsanto

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde