Intelligenza Artificiale e Sanità. Un mercato da 75 miliardi di dollari

Un report di Coherent Market Insights ha analizzato le opportunità del mercato dell’intelligenza artificiale nel settore sanitario relativo al periodo 2020 – 2027. Lo scenario attuale ha infatti favorito lo sviluppo di nuove soluzioni basate sull’ AI in grado di fornire un importante supporto nell’emergenza Covid.

I prodotti ideati dalle aziende negli ultimi mesi sono numerosi. Per citare alcuni esempi, a giugno 2020 GE Healthcare ha lanciato la Thoracic Care Suite che consente la scansione di otto anomalie radiografiche del torace, inclusa la polmonite causata da Covid. A gennaio 2020 invece, Microsoft ha dato il via ad un ambizioso progetto quinquennale, AI for Health, per affrontare le più grandi sfide del sistema sanitario, incluse le crisi sanitarie globali, sempre grazie al supporto dell’Intelligenza Artificiale.

Oltre ad esse, numerose sono state le aziende che si sono imposte nel 2020 come player importanti nello sviluppo di soluzioni digitali per il settore della sanità. Secondo lo studio, emergono in particolare Ibm, Google, Medtronic, Koninklijke Philips, Nvidia, Microsoft, iCarbonX, CloudMedx, Atomwise e Next IT.

Vaccino Covid: accordo tra UE e Pfizer/Biontech per 300 milioni di dosi
Avviato un piano UE per creare un'Unione Europea della Salute

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde