Personalizzazione, stampanti 3D, robot: il futuro degli integratori alimentari

Il futuro degli integratori alimentari è all’insegna dell’innovazione, soprattutto per quanto riguarda il made in Italy. Si parla di formulazioni create su misura, utilizzo di stampanti 3D, robot e digitalizzazione. Tra le aziende più all’avanguardia, troviamo alcune startup italiane del settore e che si occupano di vendite online di integratori.

Secondo un’indagine dell’italiana VitaVi, il 63% del campione di intervistati acquista questo tipo di prodotti in farmacia o parafarmacia. Sorprende ad ogni modo un 44% relativo a persone che hanno rivelato di aver acquistato un integratore tramite e-commerce.

Un’altra startup del settore, Vitamina, punta sulla personalizzazione. Si tratta infatti di una piattaforma all’interno della quale è possibile creare un integratore alimentare specifico per l’utente e riceverlo direttamente a casa.

In Abruzzo vaccinati tutti gli Informatori
In arrivo entro ottobre 5 nuove terapie anti Covid per i paesi UE

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde