Industria farmaceutica: la Toscana riveste un ruolo principale

L’Italia supera la Germania e diventa il primo produttore europeo di farmaci (31,2 miliardi di fatturato 2017 di cui 25 all’export), ne segue la scia la regione Toscana che negli ultimi dieci anni ha aumentato il fatturato sull’export da 805 milioni nel 2009 a quasi 2,7 miliardi stimati nel 2018 (+35%).

Il risultato è dato dalle diverse case farmaceutiche presenti sul territorio coinvolte in grandi progetti, dalla Menarini, Eli Lilly, Kedrion, Molteni e Pharmanutra.

Il traffico dei farmaci falsi causa morti vere
Sicilia: Misure stringenti per evitare episodi di corruttela in corsia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde