Il CEO di AstraZeneca in difesa del vaccino

Comparando i tassi di ricovero per Covid registrati nel Regno Unito e nel resto dell’Europa, le statistiche potrebbero indicare che il vaccino di AstraZeneca risulta più efficace e duraturo tra la popolazione anziana rispetto ai vaccini a mRNA di Pfizer/BioNTech e Moderna.

Ad affermarlo è Pascal Soriot, il CEO di AstraZeneca che, tuttavia, ci tiene a precisare che non esistono dati a supporto di questa ipotesi. Nel corso di un’intervista rilasciata alla BBC, ha comunicato che l’immunità da cellule T ha una durata elevata rispetto alla protezione fornita dagli altri vaccini a mRna.

Interventi urgenti per la farmaceutica: il comunicato delle associazioni di settore
EMA: ok al vaccino da 5-11 anni ma una famiglia su due non si fida

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde