GSK acquisisce Tesaro per $5.1bn

Dopo innumerevoli annunci di tagli, riorganizzazioni del gruppo e razionalizzazione della pipeline, la CEO di GlaxoSmithKline Emma Walmsley ha comunicato oggi all’apertura dei mercati europei la sua prima acquisizione. GSK ha infatti comunicato di aver acquisito per $5.1bn in cash la biotech americana Tesaro.

Tesaro è focalizzata nello sviluppo e commercializzazione di terapie antitumorali e il principale asset è l’inibitore PARP Zejula, che è stato già approvato per il trattamento del tumore alle ovaie ed è in fase di sperimentazione clinica come trattamento di prima linea di altri tumori.

Spesa farmaci, tra gennaio-luglio 2018 convenzionata ancora in calo
Nuovo Piano nazionale liste d’attesa

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde