Farmaci, Bristol-Myers Squibb acquisirà MyoKardia per 13,1 miliardi di dollari

Grazie a questa operazione, Bms disporrà del mavacamten, un farmaco per il trattamento della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva. Il closing dell’operazione avverrà nel terzo trimestre dell’anno

Bristol-Myers Squibb acquisirà MyoKardia, azienda biofarmaceutica che sviluppa terapie mirate per il trattamento di malattie cardiovascolari gravi, per 13,1 miliardi di dollari Ad annunciarlo sono le due società, tramite una nota congiunta in cui si specifica che Bms sborserà 225 dollari per ogni azione in contanti.  L’accordo è stato approvato all’unanimità dai rispettivi consigli di amministrazione. Il closing dell’operazione dovrebbe avvenire nell’ultimo trimestre di quest’anno.

MioKardia, cosa fa

MyoKardia è un’azienda biofarmaceutica che sviluppa terapie mirate per il trattamento di malattie cardiovascolari gravi. Grazie a questa operazione, Bristol Myers Squibb potrà d’ora in avanti disporre del mavacamten, un farmaco per il trattamento della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva (Hcm).

[continua…]

Il Nobel per la medicina 2020 alla scoperta del virus dell'epatite C
Anche il vaccino di Pfizer/Biontech arriva sul tavolo dell’Ema, iniziata la valutazione dei primi dati

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde