Eli Lilly supera le aspettative degli analisti nel 2023

Eli Lilly ha annunciato che nel quarto trimestre del 2023 ha superato le aspettative di Wall Street, grazie alle robuste vendite del farmaco per la perdita di peso Zepbound e del trattamento del diabete Mounjaro, entrambi basati su tirzepatide.

Il gigante farmaceutico ha riportato ricavi per $9,35 miliardi nel quarto trimestre, registrando un aumento del 28% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e superando le stime degli analisti. Anche l’utile rettificato di $2,49 per azione ha superato le aspettative di consenso.

Il farmaco di punta di Lilly, Mounjaro (tirzepatide), ha generato oltre $2,2 miliardi di vendite nel quarto trimestre, segnando un notevole aumento rispetto all’anno precedente. D’altra parte, il farmaco per il diabete Trulicity ha registrato vendite per $1,6 miliardi, segnando un calo del 14% a causa di ritardi nell’evasione degli ordini.

Sindrome di Brugada: strategia italiana contro morte improvvisa
Farmacia torna ai volumi del 2019 con variazioni tra i diversi panieri

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde