Corsa al vaccino Covid-19, arriva in forze anche MSD con due candidati e un potenziale antivirale

Nei giorni scorsi MSD ha annunciato una serie di iniziative volte ad affrontare la pandemia di Covid-19, che contemplano lo sviluppo di due vaccini contro il virus e l’ottenimento delle licenze per un candidato antivirale in forma orale al momento in fase clinica precoce.

«Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti grazie al nostro sforzo rapido e concertato volto a identificare alcune delle soluzioni più promettenti per risolvere questa sfida globale e utilizzare le nostre risorse per accelerare questi progetti» ha affermato Kenneth Frazier, Ceo del colosso farmaceutico multinazionale. «L’esperienza maturata nella scoperta e nello sviluppo di vaccini e farmaci antivirali ci impongono di partecipare allo sforzo della comunità scientifica per scoprire nuovi farmaci e vaccini che possano porre fine a questa pandemia».

MSD ha accettato di acquisire per una somma non divulgata la biotech austriaca Themis Bioscience, ottenendo il candidato sperimentale al vaccino Covid-19. Il vaccino viene sviluppato tramite una sofisticata piattaforma realizzata originariamente presso l’Istituto Pasteur di Parigi e concessa in licenza a Themis nel 2010.

Lo scorso marzo Themis è entrata a far parte di un consorzio insieme all’Istituto Pasteur e al Center for Vaccine Research dell’Università di Pittsburgh, finanziato dalla Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI) con l’obiettivo di sviluppare un vaccino per la prevenzione di Covid-19. L’Istituto Pasteur, CEPI e MSD hanno sottoscritto una dichiarazione di intenti che riflette l’impegno delle parti a sviluppare, produrre e distribuire un vaccino per contrastare la pandemia da Covid-19, su scala globale e a un prezzo che renda il vaccino disponibile in tutto il mondo e accessibile a tutti coloro che ne avessero bisogno, inclusi i Paesi a basso reddito.

[continua…]

Bayer potrebbe chiudere il contenzioso sul Roundup con accordo collettivo da $10mld
Spesa farmaceutica: Quella in farmacia stagna nel 2019

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde