Biosensori e dati real-world: l’accordo di Janssen

Nei prossimi anni ci troveremo di fronte a una serie di importanti cambiamenti nel settore della sanità con particolare riferimento all’intelligenza artificiale. Tra le novità in arrivo c’è anche la raccolta di dati real-world in tempo reale grazie a biosensori. Janssen, società del gruppo Johnson & Johnson, e physIQ, azienda di Chicago, sono al lavoro proprio per sviluppare una piattaforma di intelligenza artificiale per la raccolta di questi dati.

I sensori sono inossidabili e i dati raccolti saranno quelli relativi agli studi clinici in corso. PhysIQ, in base all’accordo, metterà a disposizione di Janssen l’ampio portfolio di biomarcatori digitali approvati dalla FDA, e la piattaforma che consente di trasformare i dati da grezzi in insight clinici.

Sbalzi glicemici e gastrectomia: i risultati di uno studio italiano
Sospensione brevetti farmaceutici. Cosa sta succedendo?

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde