AstraZeneca ha acquisito Alexion Pharmaceuticals per 39 miliardi di dollari

La pharma britannica AstraZeneca ha acquisito Alexion Pharmaceuticals con un accordo pari a 39 miliardi di dollari. Per Astrazeneca, come riferito dal CEO Pascal Soriot, si tratta di un’importante opportunità di inserimento all’interno del settore immunologico, ad oggi non coperto dall’azienda.

Alexion è infatti specializzata in malattie rare e immunologia. Il farmaco più venduto dalla pharma è Soliris per il trattamento di alcuni rari disturbi immunitari tra cui l’emoglobinuria parossistica notturna (EPN), causa di anemia e coagulazione di sangue. Il closing dell’accordo è previsto per il terzo trimestre del 2021.

Il digitale e gli effetti effetti negativi sul QI
Onu: l’antibiotico resistenza porterà miseria per 24 milioni di persone nei prossimi 10 anni

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde