Amgen: licenziamento di circa 300 dipendenti

In previsione del lancio del biosimilare Humira, Amgen sta procedendo con il licenziamento di circa 300 dipendenti, come confermato da fonti interne, non ufficiali, su LinkedIn e da un rappresentante dell’azienda ai media.

Alcuni ex dipendenti hanno dichiarato che l’azienda ha attraversato una settimana difficile che ha portato ad alcuni tagli. Amgen non ha rilasciato una dichiarazione ufficiale sui licenziamenti, ma la notizia è stata riportata per la prima volta da Endpoints dopo gli annunci sui social media.

A dicembre, Amgen ha acquisito Horizon Therapeutics per 27,8 miliardi di dollari e ha poi annunciato una collaborazione di ricerca da 1,25 miliardi e un accordo con LegoChem Biosciences per sviluppare fino a 5 coniugati farmaco-anticorpo sperimentali.

Skills digitali e Informatori: no interventi shock ma strategie di lungo termine
Ema: autorizzati 130 farmaci orfani nel 2021

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde