Amazon Pharmacy: sanzione da 6 milioni per frode

Negli Stati Uniti, la società di Amazon Pharmacy, PillPack, si occupa della consegna di medicinali a domicilio e in dosaggi personalizzati. L’azienda ha da poco patteggiato con la procura federale degli Stati Uniti in rifrimento ad una sanzione da quasi 6 milioni di dollari, pari a 5,5 milioni di euro.

L’accusa? Frode ai danni dei programmi sanitari pubblici Medicare e Medicaid. La questione fa riferimento ai fatti accaduti tra il 2014 e il 2019, periodo in cui PillPack avrebbe addebitato in maniera impropria la fornitura di penne per insulina in quantità superiori rispetto a quanto richiesto dai pazienti.

La questione ha dunque toccato nel vivo i programmi sanitari pubblici (Ghp, Government healthcare program) in quanto le farmacie americane sono chiamate a fatturare grazie ad uno scrupoloso conteggio dei quantitativi di medicinali e delle dosi giornaliere. Verificando le date in cui i pazienti richiedevano il rinnovo della terapia, i dati non corrispondevano.

Contratti di agenzia 4.0: tutto quello che c'è da sapere
Giornata Internazionale dell’Infermiere

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde