Amazon ottiene autorizzazione a vendita online dei Farmaci Veterinari SOP in Italia

Amazon espande ulteriormente la sua presenza nel mercato italiano del farmaco, questa volta nel settore veterinario. Recentemente, la piattaforma ha ottenuto il bollino europeo che consente la vendita online di farmaci veterinari senza obbligo di prescrizione (SOP).

La mossa segue l’acquisizione dell’ex parafarmacia Pulker di Milano, effettuata da Amazon a marzo. Ora, cercando prodotti come Frontline, Seresto o Advantix sul marketplace, se il venditore è Amazon (e non una terza parte), è possibile vedere il bollino europeo che conferma l’autorizzazione. Un click sul bollino rimanda alla scheda del Ministero della Salute, che fornisce informazioni dettagliate sul rivenditore.

Indirizzo Registrato e Normative UE

Un aspetto particolare è l’indirizzo registrato presso il Ministero della Salute, che non corrisponde a un negozio fisico o un polo logistico, ma agli uffici di Amazon in viale Monte Grappa a Milano. Michele Bertazzo, farmacista titolare con una vetrina su Amazon, suggerisce che questo possa essere dovuto al fatto che Amazon è considerato un “esercizio commerciale non registrato“.

Secondo il Regolamento UE sui farmaci veterinari, armonizzato in Italia dal decreto legislativo 218/2023, tali esercizi devono registrarsi nel Nuovo sistema informativo sanitario (Nsis) e notificare l’intenzione di vendere a distanza, includendo la denominazione, indirizzo completo, partita IVA, indirizzo del sito web e altre informazioni pertinenti. Non è quindi necessario indicare l’indirizzo del magazzino, ma piuttosto la ragione sociale.

OMS aggiorna elenco 2024 dei batteri resistenti più pericolosi
Biopharma: Ripresa delle Attività di M&A nei Primi Mesi del 2024

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde