Alfasigma: licenziamento collettivo ma l’obiettivo è raddoppiare fatturato

La società farmaceutica Alfasigma ha annunciato l’avvio di una procedura di licenziamento collettivo, riguardante 333 dipendenti di cui 221 Informatori. La motivazione è legata all’esubero di personale in seguito alla perdita dei brevetti su due prodotti strategici e alla sovrapposizione delle preesistenti linee di informazione della società confluita Sofar.

La riduzione del personale ha portato ad uno sciopero dei dipendenti, che chiedono spiegazioni sulla mancata attivazione di strumenti alternativi ai licenziamenti.

Alfasigma, vanta oltre un miliardo di euro di fatturato, e punta a raddoppiare questa cifra nell0arco di 10 anni.

Damor: Informatore licenziato per ritardato invio scarico saggi
Nuova piattaforma nazionale di telemedicina: Italia prima in Europa

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde