Alfasigma acquisisce licenza del farmaco Lumeblue di Cosmo Pharmaceuticals

Siglato un accordo di Alfasigma che acquisisce la licenza per commercializzare in Europa il farmaco Lumeblue di Cosmo Pharmaceuticals, recentemente approvato dell’Ema. Oltre ai paesi UE, la licenza consente la vendita del medicinale anche in Regno Unito, Svizzera, Russia e Messico.

Cosmo Pharmaceuticals riceverà una “upfront licensing fee” pari a 4 milioni di euro da parte di Alfasigma, oltre ad una serie di royalties al raggiungimento di milestone prestabilite. Si tratta di una scelta importante per Alfasigma che va a potenziare ulteriormente l’area terapeutica gastro-intestinale. Grazie a Lumeblue l’azienda potrà infatti “offrire un supporto ulteriore agli specialisti per migliorare le attività di colonscopia”, come sottolineato da Pier Vincenzo Colli, ceo di Alfasigma.

Giornata Mondiale dell'Epilessia. Una patologia che interessa 500.000 italiani
Vaccino “made in Italy” e anticorpi monoclonali: forti dubbi e perplessità

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde