Aboca: accordo da 33 milioni e mezzo con CDP e Credite Agricole

Aumentare gli investimenti in ricerca e sviluppo ma anche aumentare le capacità produttive e le esportazioni in tutto il mondo di prodotti sanitari made in Italy. Questi, in sintesi, gli obiettivi del nuovo accordo firmato da Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Crédit Agricole Italia in favore di Aboca, leader in Italia nel settore dei dispositivi medici a base di sostanze naturali.

L’accordo prevede un finanziamento di 20 milioni di euro da CDP, a cui si aggiungono altri 13,5 milioni di euro messi a disposizione da Crédit Agricole Italia: i finanziamenti sono garantiti da Sace che, intervenendo con i suoi strumenti a supporto dei piani di internazionalizzazione e di liquidità, conferma il suo ruolo di istituzione al fianco delle imprese per la crescita del sistema Paese.

L’operazione consente ad Aboca di ampliare le attività di ricerca e sviluppo e una maggiore capacità produttiva e distributiva, soprattutto verso i mercati esteri.

Attività ricreative: ecco quali riducono il rischio di demenza
Vaccino anti-cancro scoperto da ricercatori italiani

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde