Abbvie investe 30 milioni di dollari nel sito italiano di Aprilia

La multinazionale statunitense annuncia interventi per espandere la capacità produttiva dello stabilmento laziale, che comincerà a produrre nuovi farmaci, soprattutto per le malattie autoimmuni

Abbvie investe 30 milioni di dollari (circa 27 milioni di euro) sullo stabilimento di Campoverde di Aprilia, in provincia di Latina. L’annuncio è arrivato oggi in occasione della visita dell’ambasciatore degli Stati Uniti,Lewis M. Eisenberg. La multinazionale statunitense amplierà la capacità produttiva del sito laziale, che comincerà a produrre nuovi farmaci, in particolare per il trattamento delle malattie autoimmuni.

Abbvie investe sull’Italia

Complessivamente Abbvie ha investito su Aprilia 100 milioni di euro negli ultimi anni: “Il sito italiano – commenta Daniela Toia, nuovo direttore del sito produttivo di AbbVie Italia – va assumendo un crescente rilievo nel network AbbVie, come polo di qualità, eccellenza e sostenibilità, capace di attrarre nuove produzioni. Questo ampliamento della capacità produttiva ne è una riprova e rappresenta per noi un riconoscimento degli elevati standard di qualità e del livello di eccellenza operativa raggiunti nonché della professionalità e competenza, congiunte al forte impegno, dimostrate dalle risorse umane del sito italiano. Siamo orgogliosi – conclude Toia – di essere stati scelti per contribuire ad accelerare la crescita della pipeline AbbVie in immunologia, come in altre importanti aree terapeutiche”.

[continua…]

Farmaci ed evidenze: Rasi (Ema) traccia la rotta e striglia l’Italia
Pharmanutra continua l’espansione in Asia: siglato un accordo con Wert Philippines

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde