Vaccino anti Covid: mancano ancora 33 milioni di dosi

Nel primo trimestre del 2021 le dosi di vaccini anti Covid consegnate sono solamente il 55,6% di quelle previste. A segnalarlo è la Fondazione Gimbe attraverso il suo report di monitoraggio settimanale sull’emergenza sanitaria.

I dati pervenuti sono aggiornati al 9 giugno. In Italia sono arrivate 42.383.709 dosi dei farmaci, sulle 76.224.326 previste in consegna per i mesi che vanno da gennaio a giugno. Si è verificata un’impennata nelle consegne nel corso dell’ultima settimana con 5,6 milioni di dosi ma mancano all’appello ulteriori 33,8 milioni di dosi che dovrebbero arrivare entro la fine di giugno. In maniera ottimistica, come spiega Nico Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, ne verranno consegnate circa la metà.

La spesa farmaceutica cala del 2% rispetto al 2019
AIFA condivide il quinto Rapporto di Farmacovigilanza sul vaccino Covid

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde