Vaccini e varianti: a che punto siamo in Italia

Mentre i dubbi e le incertezze sull’efficacia e le controindicazioni dei vaccini continuano a creare discussione, in Europa si affaccia la variante Covid denominata Delta. Questo ceppo sembrerebbe resistere ai vaccini, come attestano i dati provenienti da Oltremanica.

Al momento la situazione in Italia evidenzia numeriche ridotte con un 1% di persone contagiate dalla variante Delta, più facilmente trasmissibile rispetto a quella inglese, detta Alpha, di circa il 60%.

In UK sarebbero 12 le persone decedute a causa di questo ceppo. Tutte avevano ricevuto entrambe le dosi del vaccino da almeno 14 giorni.

Intanto arriva il primo focolaio in Italia, in una palestra di Milano.

Webinar “uso dei farmaci vasopressori e inotropi”
Farmaco contro l'Alzheimer: tre esperti lasciano il comitato di valutazione

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde