UE: Capitale mondiale del lobbismo

L’articolo di Milena Gabanelli e Luigi Offeddu pubblicato su corriere.it mette in luce uno spaccato delle pressioni delle lobby sulle scelte del parlamento, ben 11.801 gruppi con diverse dimensioni e valori di spesa che fanno capire quanto incidono.

Non può mancare «Big Pharma». Secondo un rapporto del 2015, le lobby dei farmaci spendono tutte insieme 40 milioni di euro. Questi investimenti riguarderebbero anche le decisioni sui diritti di proprietà o i delicati test sui farmaci.

Restrizioni all’uso di antibiotici chinolonici e fluorochinolonici
Campania: tutto pronto per dimettere De Luca da commissario, ma arriva lo stop dalla Lega

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde