Tocilizumab approvato da AIFA per pazienti Covid

L’immunosoppressore tocilizumab è stato approvato ufficialmente dall’Agenzia Italiana del farmaco (AIFA) in qualità di farmaco utile al trattamento dei pazienti Covid. Il medicinale era già utilizzato per la cura dell’artrite reumatoide.

Secondo i dati provenienti da un recente studio della Oxford University, il medicinale ha dimostrato importanti risultati nella riduzione della mortalità nei pazienti colpiti da una forma grave di Covid. I tempi di recupero hanno subito una netta riduzione, così come l’impiego della ventilazione meccanica.

Gli iniziali dubbi legati all’efficacia di tocilizumab sono dunque stati definitivamente fugati dall’AIFA. Ai sensi della Legge 648/1996, il farmaco potrà dunque essere erogato dal Servizio Sanitario Nazionale anche in qualità di medicinale anti Covid.

Al via la campagna MIELO-Spieghi di Novartis
Donne e salute: visite gratuite per l'(H)-Open Week

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde