Sospeso lo studio Eli Lilly su anticorpo anti-covid per ragioni di sicurezza

È stata sospesa in fase III la sperimentazione dell’anticorpo monoclonale LY-CoV555 condotta da Eli Lilly. È quanto si apprende dalle comunicazioni trasmesse dai funzionari dell’NIH e confermate dalla portavoce di Eli Lilly, Molly McCully. Le ragioni sono legate a questioni di sicurezza in rapporto allo “status clinico” evidenziato dai pazienti che hanno ricevuto la cura sperimentale. Il test ha coinvolto in totale 326 volontari. Non sono stati comunicati ulteriori dettagli o approfondimenti sul problema di sicurezza rilevato.

Lo stop di Eli Lilly fa seguito alla sospensione degli studi condotti da J&J e AstraZeneca per la ricerca del vaccino anti-covid.

Asl di Taranto: dipendenti in quarantena per festeggiamenti senza mascherina. La Asl smentisce.
Vaccino anti-covid di Moderna: idoneo a registrazione Ema

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde