Sospesi 1.300 medici no vax: la dura reazione di Anelli (FnomCeo)

Ad oggi, su un totale di 460mila mila medici in Italia, il 7% non è vaccinato contro il Covid. A sottolinearlo è Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (FnomCeo). Come ribadisce Anelli, l’obiettivo è quello di arrivare al 100% di aderenza alla campagna, azzerando così le sospensioni che, stando ai dati della scorsa settimana, hanno coinvolto circa 1.300 medici no-vax.

I numeri sono ad ogni modo in decrescita. Al 20 dicembre, infatti, erano circa 60mila i professionisti non certificabili. Gli Ordini sono ora impegnati nella fase di invio delle lettere di avviso volte a chiarire eventuali situazioni ambigue circa l’effettiva esenzione dei medici. In alcuni casi, infatti, è possibile che il medico, avendo contratto il Covid, non abbia potuto adempiere all’obbligo vaccinale previsto per la categoria dei professionisti sanitari.

Sputnik batte Pfizer nella lotta ad Omicron
Msd si riconferma Top Employer Italia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde