Sospensione brevetti farmaceutici. Cosa sta succedendo?

Nella giornata di ieri, la questione legata alla sospensione dei brevetti farmaceutici è stata al centro dell’attenzione pubblica. Ne hanno parlato praticamente tutti, tra politici, scienziati e industriali. L’obiettivo è quello di aumentare la produzione dei vaccini e dei farmaci contro il Covid.

A dare il via al dibattito sono stati gli Stati Uniti di Biden, con la decisione di eliminare i vincoli dettati dalla proprietà intellettuale, decisione che ha ottenuto anche l’appoggio dell’Unione Europea.

La scelta USA ha quindi innescato un confronto che ha assunto carattere internazionale con l’intervento di alcune imprese e della Efpia, nonché gli esponenti del mondo della ricerca come Guido Rasi ex Direttore esecutivo Ema.

Biosensori e dati real-world: l'accordo di Janssen
Farmaci omeopatici: come sta cambiando il mercato

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde