Sondaggio Ipsos: giudizio negativo sul SSN, ma fiducia nel Medico di Famiglia

Il recente sondaggio condotto da Ipsos rivela un giudizio negativo sul Servizio Sanitario Nazionale (SSN), con solo il 45% dei cittadini che valuta positivamente le sue prestazioni. Tuttavia, emerge un forte apprezzamento per il medico di famiglia, con il 70% dei cittadini che esprime un giudizio positivo.

Il segretario nazionale della Fimmg, Silvestro Scotti, commenta che il medico di famiglia rimane una figura di riferimento per la stragrande maggioranza dei cittadini, ottenendo giudizi eccellenti in quasi tutti i casi. Scotti esprime preoccupazione per la bocciatura del SSN da parte dei cittadini, sottolineando che la salute del sistema sanitario è fondamentale per la salute delle persone. Inoltre, mette in luce il rischio per la fiducia del paziente nel proprio medico se non riesce ad accedere alle prestazioni necessarie.

Scotti riconosce gli sforzi del Governo e delle Regioni nel tentare di affrontare i problemi , ma sottolinea la necessità di maggiore partecipazione sulle soluzioni. Propone un momento di confronto franco e leale con le rappresentanze dei lavoratori in sanità, sottolineando l’importanza di trovare soluzioni concrete e durature ai problemi evidenziati nel sondaggio.

Osservatorio Nura malattie rare per monitorare uso nutraceutici
Chiesi e Gossamer Bio collaborano per sviluppare un farmaco inalatorio per Ipertensione Arteriosa Polmonare

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde