Risultati survey su disponibilità dei dispositivi medici essenziali

La carenza di farmaci non riguarda unicamente i medicinali. Con la pressione legata all’implementazione del nuovo regolamento europeo sui Dispositivi medici (MDR) è aumentata anche la possibilità che alcuni medical devices possano sparire dal mercato.

Il 26 maggio 2024 è la data fissata per ri-certificare i dispositivi in accordo con le nuove normative, tuttavia, sono numerose le aziende che potrebbero non rispettare la deadline.

Per fare il pinto della situazione, ad agosto 2022 Biomed Alliance ha lanciato un sondaggio in collaborazione con la Società europea di cardiologia (ESC) e con la European Federation of National Associations of Orthopaedics and Traumatology (EFORT).

La survey ha visto la partecipazione di 36 società scientifiche e di ricerca ricevendo risposte da 314 tra medici, specialisti e operatori di laboratorio.

Chiesi tra le 200 aziende al mondo più attive nella lotta al cambiamento climatico
Aumentano i furti in farmacia: le regioni più colpite

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde