Referendum in Svizzera per il Green Pass: il 62% vota sì

La Svizzera ha indetto un referendum in seguito alla decisione del Parlamento di istituire la base legale per un certificato COVID, sullo stampo del Green Pass, valido anche a livello internazionale e in grado di attestare in maniera uniforme e non falsificabile l’effettiva avvenuta vaccinazione, la guarigione dalla malattia o il risultato negativo dell’apposito test.

Il risultato del referendum è stato favorevole all’introduzione di un Green Pass per la Svizzera. Il 62% dei cittadini votanti hanno confermato la volontà di procedere così come stabilito dall’impianto della legge emanata dal Parlamento.

Qualora la situazione nel Paese dovesse peggiorare, l’introduzione di una certificazione andrebbe infatti ad influire sulla tipologia di misure che il Governo sarà chiamato a mettere in atto.

Integratori Alimentari: mercato in crescita nel primo semestre
MSD: molnupiravir meno efficace del previsto contro Covid

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde