“Procura di Parma ha chiesto 75 rinvii a giudizio (65 tra medici, dirigenti di case farmaceutiche, informatori scientifici) e dieci aziende”

Il procedimento giudiziario sullo scandalo sanità

Inchiesta Pasimafi sulla sanità, la Procura di Parma ha chiesto 75 rinvii a giudizio (65 tra medici, dirigenti di case farmaceutiche, informatori scientifici) e dieci aziende.

Associazione a delinquere, corruzione, peculato, comparaggio, falso, truffa, intestazione fittizia e abuso d’ufficio sono i reati contestati a vario titolo.

Gran parte delle accuse sono a carico di Guido Fanelli, l’ex primario ed ex professore universitario ritenuto dagli inquirenti al centro del sistema corruttivo.

Vi spiego i rischi dei tagli alla sanità. Parla Scaccabarozzi
Spesa farmaceutica, Gatta “Pediatri devono poter curare i bambini senza timori di sanzioni”

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde