Peggiorano le condizioni del collega ISF di Rende

Coronavirus a Rende, quadro peggiorato: parla il sindaco Manna

Cambia il quadro clinico del paziente di Rende, ricoverato da venerdì sera all’ospedale di Cosenza. Il sindaco Manna: «Condizioni peggiorate».

Si sono aggravate nella notte le condizioni dell’informatore scientifico, residente a Rende, ricoverato venerdì sera a Cosenza e risultato positivo, insieme alla moglie, dopo aver effettuato il test per il Coronavirus. «Purtroppo ho saputo che rispetto a ieri il quadro è cambiato e che l’uomo ha avuto un peggioramento da un punto di vista respiratorio» ha detto il sindaco di Rende, Marcello Manna, che ha anche aggiunto che in queste ore i controlli sul territorio si sono intensificati.

«Abbiamo appena terminato una riunione operativa con le forze dell’ordine» ha affermato a Cosenza Channel il sindaco Marcello Manna. «Stiamo lavorando 24 ore su 24 per far sì che le norme di sicurezza siano rispettate da tutti». La moglie dell’informatore scientifico, trasferito nel reparto di Terapia Intensiva, non versa in gravi condizioni, mentre la figlia della coppia, che non presenta sintomi, resta in quarantena con sorveglianza attiva. Al momento i casi confermati in Calabria di malati affetti da Covid-19 sono nove.

Coronavirus, sono 60 i medici di base in quarantena a Cosenza: “situazione preoccupante”
DiaSorin avvia sviluppo test per Coronavirus

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde