Patto per la Salute 2019-2021: riparte la macchina per delineare un accordo tra Regioni e Ministero della Salute

Si cambia metodologia, la precedente (fallita) con l’attesa di un accordo quadro che potesse delineare le principali aree da discutere con i tavoli operativi, non si è mai avviata. Ieri, a Lungotevere Ripa, si sono riuniti i rappresentanti delle Regioni e del Ministero della Salute (in assenza del Ministro Grillo ha condotto l’incontro Luca Coletto, sotto segretario) per dare il via al confronto ed avviare i tavoli operativi.

Le concertazioni verteranno sui principali temi, quali: il personale, la formazione, la gestione del territorio che rappresenta il futuro della sanità. Ed inoltre, la questione dei commissariamenti dove verranno delineate le priorità delle problematiche da affrontare per poter trovare soluzioni adeguate, per esempio con commissariamenti mirati.

questo intervento rappresenta un punto di partenza anche se al momento l’accordo non è stato delineato.

In vista delle elezioni di maggio Medicine for Europe lancia il suo manifesto Togheter4Health
Parlamento Europeo: una legge che tutela i dipendenti di aziende private o di istituzioni pubbliche che rivelano illeciti

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde