Ottima notizia per i lavoratori della Biomedica Foscama, asta aggiudicata per oltre 4 Mln di euro

Dopo la prima asta andata a vuoto nel mese di aprile scorso finalmente arriva una bella notizia per il futuro della Biomedica Foscama di Ferentino. L’asta per l’aggiudicazione di una delle aziende farmaceutiche più importanti della provincia di Frosinone si è conclusa, nelle ore scorse, nel migliore dei modi secondo le speranze dei lavoratori e dei sindacati.

Aggiudica per oltre 4 Mln di euro

Con la cifra di 4 milioni e 50 mila euro la gestione dell’azienda è stata aggiudicata alla società vincitrice del bando che ora potrà sviluppare il proprio piano industriale che i sindacati, soddisfatti, attendono ora di conoscere.

La soddisfazione dei sindacati

“Apprendiamo con soddisfazione – spiegano Enzo Valente, Sandro Chiarlitti, Antonella Valeriani, Mauro Piscitelli segretari di Ugl Chimici, Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil – come l’asta sia andata a buon fine e che questa storica azienda farmaceutica della provincia possa avere un futuro. Aspettiamo una convocazione per conoscere piano industriale e dettagli dell’operazione”.

La speranza è che sia un progetto a lungo termine in grado di crescere e riassorbire tutto il personale alle dipendenze dell’azienda. Ad aggiudicarsi la gara è stata un’azienda del settore già presente nel territorio.

 

Ritirati due farmaci perché contenenti il medicinale sbagliato
Paul Cox, la strana teoria sulle cause dell'Alzheimer

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde