Monitoraggio sull’attività di Informazione Scientifica in piena emergenza coronavirus

Sul sito di FEDAIISF viene pubblicata la segnalazione da parte di un medico riguardante l’attività di monitoraggio sull’attività di Informazione Scientifica tramite un questionario online.

La comunicazione invita, il professionista, a prendere parte allo studio rivolto ad un numero limitato di medici in 38 paesi a livello mondiale.

Tutto questo è lecito? 

FEDAIISF risponde, citando la legge 219/2006 dove viene indicata l’appartenenza dell’attività di informazione scientifica al servizio scientifico e non al marketing e che quest’ultimo non può effettuare controlli su tale attività.

Inoltre, per incentivare la partecipazione, vengono promossi degli omaggi (Riviste, Prodotti Enogastronomici, Gift card, Ricariche Telefoniche)

 

Quattro farmacisti denunciati per frode
Alfasigma: attività di informazione scientifica, da casa è molto più difficile e meno efficace

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde