Maxi sequestro di 2600 confezioni di medicinali con una multa da 100 mila euro

In un’area di parcheggio nel comune di San Giovanni Teatino le fiamme gialle hanno effettuato il controllo di una attività illecita svolta da un fornitore di farmaci nei confronti dei suoi corrieri.

Presso l’area di sosta avveniva lo scambio dei farmaci per uso umano, per un valore di circa 22 mila euro, in condizioni non conformi alle norme sanitarie, trasporto dei farmaci in mezzi non idonei e scambio dei farmaci che in alcuni casi venivano poggiati direttamente sul manto stradale.

L’operazione si conclude con una multa per i 6 soggetti coinvolti per un totale di 108 mila euro, fermo amministrativo di 4 automezzi ed il ritiro di una patente di guida non più in corso di validità.

Contratti di consulenza leciti ma poco accettabili
Medici: In Europa più del 50% sono italiani

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde