Lettera aperta degli Isf a Regione Piemonte: disponibili per aiutare il Ssn

L’Associazione Italiana Informatori Scientifici del Farmaco, Sezioni di Torino e del Sud Piemonte, ha pubblicato un comunicato rivolto a Regione Piemonte in base al quale gli Isf si rendono disponibili a prestare un supporto al Sistema Sanitario Nazionale. Molti informatori hanno infatti alle spalle un percorso accademico nel settore ed hanno conseguito una laurea in Scienze Biologiche o in Farmacia. Sono pertanto in possesso di conoscenze e competenze utili in uno scenario di crisi e di carenza di personale come quello attuale.

All’interno del comunicato, gli Isf dichiarano di essere a disposizione per gestire diverse attività come ad esempio “rispondendo ai call center, presidiando i vari check point per il controllo degli accessi oppure nel tracciamento dei contatti”.

Scarica documenti PDF

Vaccino Pfizer: efficacia sopra le aspettative ma grandi difficoltà di trasporto
Arcuri: un milione e 700mila dosi di vaccino Covid in arrivo a gennaio

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde