La gang dei farmaci antitumorali sgominata a Cremona: 21 arresti

I medicinali, rubati negli ospedali del Sud Italia, erano smerciati all’estero. Sono costosissimi: anche 30 mila euro a confezione. I carabinieri del Nas ne hanno sequestrati per 4 milioni di euro

Li chiamano farmaci antitumorali «intelligenti», perché mirano alla distruzione della patologia neoplasica. Sono costosissimi: anche 30 mila euro a confezione. Così come costosissimi sono i medicinali antivirali per curare l’epatite e l’Hiv. I carabinieri del Nas di Cremona ne hanno sequestrati per 4 milioni di euro nell’ambito di una indagine che ha stroncato un business sulla pelle dei malati, messo in piedi da una organizzazione criminale con epicentro a Crema. L’associazione ricettava farmaci rubati prevalentemente negli ospedali del Sud Italia per poi piazzarli in Europa, in Medio Oriente, ma, soprattutto, nel Nord Africa, dove c’è carenza di medicinali.

[continua…]

Farmaci combinati con dispositivo medico per la loro somministrazione
Tumore metastatico al polmone, l'immunoterapia può triplicare la sopravvivenza: l'ultima clamorosa ricerca

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde