La farmaceutica che piace agli italiani investe in innovazione e sostenibilità. L’indagine Doxapharma e la “ricetta” AbbVie

Secondo un’indagine Doxapharma, l’industria farmaceutica piace sempre di più agli italiani grazie a ricerca, innovazione, welfare e investimenti. Con 130 milioni di euro di investimenti, di cui 30 sullo stabilimento “green” di Campoverde di Aprilia per incrementare produzione e sostenibilità, la biofarmaceutica AbbVie sembra centrare il cuore dell’indagine. 

Con 130 milioni di euro investiti in Italia negli ultimi 8 anni, di cui poco meno di 30 sullo stabilimento di Campoverde di Aprilia, Latina, per nuove linee produttive e ampliamento dell’impianto chimico, AbbVie si pone in prima linea in un comparto, quello della farmaceutica, trainante per l’economia italiana. Investimenti in ricerca, tecnologia e sviluppo sono il cuore pulsante di questa azienda biofarmaceutica che fa del suo polo produttivo di Campoverde un centro all’avanguardia per produzione, innovazione nel campo dell’immunologia e rispetto dell’ambiente.

“Con 32,7 miliardi di dollari di fatturato nel 2018 e 5,1 miliardi di dollari investiti in ricerca, AbbVie rinnova il suo impegno con un importante e crescente contributo in termini di innovazione, investimenti, export, occupazione e ricerca a beneficio dei pazienti e della sostenibilità del sistema sanitario”, dichiara Fabrizio Greco, Amministratore Delegato, AbbVie Italia in occasione dell’evento “Il valore dell’innovazione per una crescita sostenibile”, che si è svolto oggi presso il polo produttivo di Campoverde di Aprilia. La presenza nel nostro paese dell’azienda si conferma forte: “In meno di 10 anni abbiamo investito 130 milioni di cui 60 nel 2016 e 30 nel 2019 – prosegue – Solo una nuova governance di settore fondata sul valore delle terapie e sul loro rapido accesso da parte dei pazienti potrà però consentire di beneficiare pienamente del valore che le imprese basate sulla ricerca generano per i pazienti, la società e il sistema economico del nostro paese”, conclude Greco.

[continua…]

Influenza. Ad oggi si registrano più casi dell’anno scorso: 243mila colpiti, contro i 185mila del 2018
Psicofarmaci a bambini e adolescenti: cresce il ricorso a farmaci antidepressivi

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde