Il sottofinanziamento del SSN offrirà opportunità a nuovi player nel settore salute

Giovanni Gorgoni, Direttore generale di Aress Puglia, durante la presentazione di alcuni dati del Rapporto Oasi 2018, parla di giganti come Google e Amazon che stanno investendo milioni per entrare in un mercato che fino a poco fa non era di loro pertinenza.

Il sottofinanziamento del Ssn rischia di aprire praterie a nuovi soggetti che solo di recente si stanno affacciando al mondo della salute. Primi fra tutti Google e Amazon che possono inserirsi negli spazi lasciati vuoti e offrire nuovi servizi che prima erano prerogative di soggetti pubblici. Giovanni Gorgoni, Direttore generale di Aress Puglia li definisce senza mezzi termini “nuovi barbari”. Un termine non per forza dispregiativo, ma che fornisce un’idea chiara di come si sta trasformando il settore salute, soprattutto in Italia.

7 farmaci revocati
Nutraceutica: Italia leader nel settore, un giro d'affari da 3 miliardi di euro

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde