Il caso dell’Informatore Scientifico che ha tracciato i casi Covid grazie a Whatsapp

Adriano Avogadro, un informatore scientifico e farmacista residente a Santa Croce (BG) è stato nominato cittadino benemerito della piccola frazione. Nel corso della pandemia, Avogadro si è distinto in modo particolare fornendo un concreto supporto alla comunità, forte delle competenze in ambito farmaceutico.

A marzo, nella frazione di Santa Croce che conta circa 400 abitanti, i medici di famiglia hanno contratto il virus ed hanno sospeso la loro attività. Adriano Avogadro ha quindi deciso di istituire un gruppo Whatsapp denominato “Aiutiamoci a vicenda” all’interno del quale ha inizialmente inserito amici e conoscenti. La chat si è velocemente ampliata arrivando a coinvolgere 180 persone alle quali l’informatore ha potuto veicolare notizie o informazioni utili per supportare le famiglie nell’affrontare il difficoltoso momento.

Berlino ottiene da Ema l’anticipo al 21 dicembre dell’autorizzazione per il vaccino Pfizer-BioNTech
Il Decreto Ristori riceve l'ok dal senato. Cosa cambia per la Sanità

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde