Identità vocale, sonic branding e Clubhouse nel futuro delle farmaceutiche

Secondo Mark Pappas, esperto di CMI Media Group, anche il settore farmaceutico dovrebbe tenersi al passo con le ultime tendenze e iniziare a utilizzare le principali piattaforme audio come, ad esempio, Clubhouse. Sarebbe quindi utile per le aziende pharma lavorare allo sviluppo di un’identità vocale, specifica per questi canali. L’audio o sonic branding per esempio è proprio un suono o una voce in grado di rendere riconoscibile un marchio per i consumatori e che si contrappone alla più conosciuta identità visiva.

Il modo in cui le persone interagiscono è infatti mutato in maniera consistente negli ultimi anni. Con l’arrivo di Alexa e degli assistenti vocali, le persone hanno iniziato ad apprezzare le modalità di interazione audio.

Torino entra nel programma Cities Changing Diabetes
Regione Sardegna: parte la campagna vaccini per gli ISF

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde