HIV: autorizzato dalla Commissione europea il trattamento a lunga durata di Janssen

Per la prima volta in Europa, le persone affette da HIV potranno ricevere un trattamento a lunga durata, iniettabile, in sostituzione alle compresse da assumere su base giornaliera.

Janssen, azienda del Gruppo Johnson & Johnson, ha infatti ricevuto l’autorizzazione da parte della Commissione europea per cabotegravir (iniezione e compresse) in combinazione di ViiV con rilpivirina (iniezione e compresse). L’ok della Commissione europea fa seguito a quella ricevuta dall’ente regolatorio Health Canada, basato su studi registrativi di fase III ATLAS (Antiretroviral therapy as long-acting suppression), FLAIR (First long-acting injectable regimen) e ATLAS-2M. Gli studi sono stati effettuati su 1.200 partecipanti in 16 Paesi.

AIFA pubblica Rapporto Vaccini 2019
Arriva l'ok dell'UE al vaccino Pfizer. Ecco cosa succederà in Italia

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde