Giornata mondiale del Neonato Prematuro

Oggi, 17 novembre, è la giornata mondiale del Neonato Prematuro. Per questa occasione, l’Associazione Cucciolo ha donato all’Unità Operativa Neonatale dell’Ospedale Sant’Orsola un ecografo e alcuni allestimenti pensati per le 13 camere singole per ospitare i piccoli pazienti nati prematuri. Il valore della donazione è pari a oltre 113 mila euro.

Solo in Italia ogni anno sono 300mila i bambini prematuri, pari al 7% del totale e partoriti prima della 37esima settimana.

Per quanto riguarda le terapie intensive, la permanenza può variare dalle 4 settimane ai 4 o 5 mesi ma il periodo può essere anche superiore. Si tratta di un momento delicato per le famiglie coinvolte alle quali è necessario garantire un supporto.

Napoli: la struttura “Clinic Center” riapre agli Informatori
Biogen: esce di scena uno dei principali scienziati sostenitori di Aduhelm

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde