Forbes: integrare dati e AI per guidare il business delle farmaceutiche

Negli ultimi anni, le soluzioni basate sui dati, comprese quelle che si basano sull’intelligenza artificiale (AI) e sull’apprendimento automatico (ML), hanno assunto un ruolo sempre più importante nel settore farmaceutico. Per garantire il massimo valore, queste soluzioni devono essere efficacemente integrate nei flussi di lavoro e nei processi esistenti.

L’identificazione delle aree in cui l’IA e l’ML possono aggiungere valore alle operazioni esistenti è fondamentale.

Nel settore farmaceutico, le soluzioni AI basate sui dati hanno trovato ampio impiego nei processi di vendita e marketing. L’analisi dei dati dei pazienti e dei medici, delle cartelle cliniche elettroniche e delle informazioni demografiche consente agli algoritmi di intelligenza artificiale di identificare tendenze e modelli che aiutano i rappresentanti di vendita a personalizzare i messaggi e le presentazioni per operatori sanitari specifici.

Un altro ambito in cui l’IA può essere d’aiuto è l’ottimizzazione della gestione territoriale dei rappresentanti di vendita. Analizzando dati demografici, modelli di prescrizione e reti di riferimento dei medici, l’intelligenza artificiale può aiutare i team di vendita a identificare in modo più efficiente i potenziali clienti ad alto potenziale.

Leggi l’articolo tradotto in italiano da Google

Leggi l’articolo originale in lingua inglese

Studio IEO: Farmaci antitumorali e vitamina C ad alte dosi per linfomi aggressivi
Novartis acquisisce Chinook per 3,2 miliardi di dollari

Flash news simili

Editoriali

L’esperto risponde